Telemedicina: il futuro dei consulti medici online

Telemedicina: il futuro dei consulti medici online

EpiCura

Indice

1. La telemedicina è davvero il futuro della sanità?2. Consulti medici online: i numeri in Italia e all'estero3. La telemedicina ha conquistato tutti4. Consulto medico online: quali opportunità5. I progressi fatti registrare dalla telemedicina6. EpiCura: il futuro è già qui

La telemedicina è davvero il futuro della sanità?

Pian piano, la tecnologia sta rivoluzionando la nostra quotidianità. Come gli altri settori professionali, anche il sistema sanitario sta cambiando, in virtù di un'evoluzione favorita dalla recente pandemia.

La richiesta di consulti medici e visite a distanza, infatti, cresce esponenzialmente, per la gioia dei pazienti, che apprezzano, e dell'intero comparto, che ci guadagna. Negli ultimi due anni, la pandemia ci ha costretti a ripensare le relazioni sociali e professionali. Ciò che in passato era scontato fare in presenza, dalla scuola al lavoro, passando per il pagamento delle bollette e l'acquisto di beni e servizi, oggi non lo è più.

Il Covid-19 ha obbligato la società a cambiare rotta, ad adottare nuove abitudini, sia in ambito professionale che personale e, quindi, ad affidarsi, dove e quando possibile, al digitale. L'obiettivo è favorire relazioni e contatti senza inficiare la sicurezza delle persone. E la sanità non poteva fare eccezione, con la telemedicina che ha fatto registrare un incremento esponenziale della domanda.

In un momento in cui era necessario evitare di sovraccaricare gli ospedali, la tecnologia ha saputo ovviare a questo problema mettendo a disposizione dei pazienti uno strumento prezioso, utile a monitorare le terapie e a prescrivere eventuali cure.

Consulti medici online: i numeri in Italia e all'estero

Secondo un'analisi condotta dall'Osservatorio dell'Innovazione Digitale in Sanità, in collaborazione con il Politecnico di Milano, la recente emergenza ha indotto gli italiani ad avvicinarsi alla telemedicina e a usare le piattaforme digitali per richiedere consulti medici online.

Le statistiche suggeriscono un aumento di quasi venti punti percentuali (dall'11% si è passati al 30%) e i numeri sono destinati a crescere ulteriormente, considerando le buone impressioni dei pazienti e la volontà degli italiani a continuare ad affidarsi a uno strumento comodo e rapido.

L'82% degli intervistati si è dichiarato favorevole alla diffusione della telemedicina, in virtù di alcuni vantaggi evidenti. Tra questi, l'opportunità di beneficiare di una consulenza medica online senza doversi assentare dal lavoro e, soprattutto, senza dover perdere tempo prezioso in sala d'attesa.

Ambulatori e strutture ospedaliere invece, ne guadagnano in termini di efficienza, avendo la possibilità di trattare ciascun paziente in maniera più rapida ed altrettanto efficace.

Il trend non è soltanto italiano, ma globale. L'incremento maggiore di teleconsulti è stato registrato negli Stati Uniti, dove lo US Centers for Disease Control and Prevention ha rilevato una crescita pari al 154% delle visite a distanza durante la pandemia. Attenuatasi l'emergenza Covid i numeri sono calati, ma restano comunque più alti rispetto al 2019.

La telemedicina ha conquistato tutti

Nonostante il fisiologico calo delle consulenze mediche online, la strada sembra tracciata: uno studio di Frost & Sullivan intitolato "Innovative Business Models Powering the Telehealth Market in Europe", prevede che entro il 2026 il settore della telemedicina avrà quadruplicato il proprio valore economico rispetto al 2019, raggiungendo un volume d'affari pari a 17 miliardi di euro.

In particolare, dovrebbero essere questi gli ambiti più coinvolti:

  • i consulti tra specialisti e tra medici e pazienti
  • la medicina comportamentale
  • i dispositivi indossabili in grado di tracciare i parametri vitali ed integrarsi con le cartelle cliniche
  • il monitoraggio remoto dei pazienti.

In Italia, non sono poche le strutture che hanno inaugurato servizi di telemedicina e che oggi vantano un'eccellente capacità di seguire i pazienti a distanza. Gli specialisti disponibili da remoto operano nei settori più disparati, dalla cardiologia all'allergologia, passando per la gastroenterologia, la psicologia e la pediatria.

Richiedere una consulenza medica online è molto semplice. Basta registrarsi al sito e selezionare il campo d'interesse. Il medico online risponde entro un lasso di tempo compreso tra pochi minuti e qualche giorno e, una volta terminato il teleconsulto, compila un referto, che possiede lo stesso valore di una prescrizione nel caso sia necessario acquistare farmaci. Il pagamento può avvenire tramite carta di credito o PayPal.

Consulto medico online: quali opportunità

L'approccio digitale consente a medici e specialisti di fornire assistenza in tantissime occasioni diverse. Tramite i consulti medici online, uno specialista può seguire i pazienti cronici durante il decorso della malattia, fornire un parere in caso di urgenze oppure consigliare il paziente circa il percorso terapeutico da intraprendere.

I nuovi strumenti impiegati dalla telemedicina consentono a medici e pazienti una connessione eccellente. Grazie all'uso dell'intelligenza artificiale infatti, è possibile contare su dispositivi indossabili in grado di monitorare da remoto la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna e tanto altro ancora.

Ma la telemedicina rappresenta una soluzione ottimale anche in caso di visite specialistiche di vario genere. Ad esempio a giovarne possono essere i nutrizionisti, che fin dalla prima visita online possono raccogliere le informazioni necessarie per elaborare una dieta adeguata e seguire il paziente nel corso del tempo. Anche le consulenze psicologiche online hanno dimostrato tutta la loro efficacia, sia in occasione del consulto iniziale che durante l'iter terapeutico.

I progressi fatti registrare dalla telemedicina

Come accennato in precedenza, la telemedicina è supportata dalla tecnologia e dai progressi che questa sta facendo in ambito medico. Le recenti scoperte hanno contribuito ad avvicinare medici e pazienti, soprattutto durante la gestione del percorso terapeutico e il monitoraggio dei parametri vitali.

A dare una mano agli specialisti sono stati soprattutto i dispositivi indossabili, che affiancati all'intelligenza artificiale, hanno reso le visite di routine molto più rapide e comode. Oltre al monitoraggio da remoto, che costituisce un validissimo aiuto per il controllo delle condizioni di salute dei pazienti affetti da patologie croniche e per la prevenzione delle visite d'urgenza, le opportunità offerte dall'intelligenza artificiale abbracciano anche l'ambito diagnostico, soprattutto grazie alla possibilità di collegarsi rapidamente con il medico.

Grazie alla sua straordinaria versatilità, la telemedicina contribuisce a un migliore accesso alle cure da parte di chi ha difficoltà a spostarsi o vive in contesti poco serviti, semplificando il contatto con medici e strutture ospedaliere. In particolare, poter disporre di un medico di base online è un'opportunità in grado di risolvere moltissimi dei problemi che affliggono coloro che vivono fuori mano, dei pazienti ipomobili e di coloro che sono temporaneamente costretti in casa da un infortunio o da una malattia infettiva come il Covid-19.

EpiCura: il futuro è già qui

Prenotare una visita medica con un semplice click da smartphone, pc o tablet? Con epiCura è possibile.

Epicura nasce come il primo poliambulatorio digitale in Italia che conta una vasta rete di professionisti sanitari. I servizi di epiCura sono erogati a domicilio, in studio e online in modalità videoconsulto.

Infermieri, medici di base, nutrizionisti, psicologi e psicoterapeuti e molte altre figure sono a tua disposizione, 7 giorni su 7.

immagine categoria

Videconsulto medico

Consulto specialistico online a soli 25€

Prenota ora